LETTERA ai PEDIATRI ed alle FAMIGLIE

08 Novembre 2015

Carissime mamme e papà che seguite questo blog, scusatemi per avervi abbandonato per un po’.
Molte vicissitudini professionali e familiari mi hanno tenuto impegnato e distratto da questa comunità virtuale.
Intanto debbo comunicarvi che non lavoro più per l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Novara dopo 5 anni di permanenza al nord.
La mia famiglia mi ha reclamato e, con una certa fortuna, sono riuscito a rientrare in Campania, dove ho sempre avuto la maggior parte dei miei pazienti.
Adesso lavoro nel Reparto di Ortopedia dell’Ospedale Sant’Alfonso de’ Liguori in località Sant’Agata dei Goti, vicino a Caserta.
Anche qui posso svolgere la mia attività di Ortopedico e di Ortopedico Pediatra, con soddisfazione. L’Ospedale è nuovo e ben attrezzato, con una sala operatorio di livello e personale gentile e disponibile.
Resto sempre  a disposizione per tutte le mamme ed i papà che hanno bisogno di un consiglio attraverso il mezzo virtuale, sottolineando come, naturalmente, tale mezzo non può sostituirsi ad un consulto medico diretto.
Per appuntamenti i numeri che già conoscete sono sempre validi e comunque riportati sotto in grassetto.
Lo studio di Biella l’ho dovuto abbandonare, anche se un mio collega, molto valido, è disponibile nel caso aveste bisogno di un suo consulto.
Vi ringrazio sempre per la stima che mi dimostrate, sono a vostra disposizione per quielsiasi chiarimento vi occorra.
Mi scuso con voi soltanto se alcune risposte arrivano un po’ in ritardo.

Francesco M. Lotito

Numeri di telefono ai quali potete fare riferimento per avere una consulenza diretta:
Napoli  : 3206883065 dalle 09.00 alle 11.00 e dalle 15.00 alle 17.00 giorni feriali
Battipaglia: 3468064806 orario ufficio
Un caro saluto a tutti

Dott. Francesco M. Lotito

Per risposte più private, sarò sempre a disposizione al mio indirizzo e-mail: f.lotito@tin.it.

L’indirizzo del blog è: http://www.francescomarialotito.wordpress.com

Un cordiale saluto

Dott. Francesco M. Lotito

Categorie:Uncategorized

Le deformità persistenti nei piedi torti trattati con metodo di Ponseti

Cari amici,
credo farvi cosa gradita postare sul blog la traduzione di questo articolo, secondo me fondamentale, per la comprensione del problema del piede torto.
L’articolo è: Le deformità persistenti nei piedi torti trattati con metodo di Ponseti
Chu, Alice, Lehman Wallace (Ortopedia Pediatrica del New York Hospital per le Malattie Articolari, Centro DEL PONSETI CLUBFOOT – New York
JOURNAL of PEDIATRIC ORTHOPAEDICS B: January 2012 Vol:21 – pag. 40-46

L’articolo in originale, con anche le fotografie, e le tabelle può essere gratuitamente scaricato dal sito della SITOP (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica)
Aprendo la Home Page, cliccate sulla tendina sulla sinistra la strip “JPO”.
Quando si apre la front page del JPO, in fondo sulla destra compaiono i titoli di alcuni articoli che possono essere scaricati gratis, fra cui quello che vi ho tradotto.
Tre considerazioni mi hanno spinto a postare questo articolo:
a) Il piede torto è una patologia complessa, multifattoriale la cui genesi (natura) non è ancora ben compresa
b) Ponseti nel 2001 (a 87 anni!!!!!) sistematizza il problema degli insuccessi del trattamento da lui proposto e delle correzioni apportate nel tempo, e circa 5 anni dopo nel 2006 (a 92 anni) sistematizza definitivamente il metodo. Questo ci fa capire come per comprendere in modo scientificamente chiaro del perché il suo metodo funzioni, lo stesso Ponseti ha dovuto lavorare più di 60 anni e che perciò il metodo, nonostante sia stato concepito molti anni fa, segue un protocollo sistematico da non più di 10 anni!
c) In tutto l’articolo vengono ripetutamente stressati tre punti:
 L’utilizzo e la compliance del Tutore in abduzione (FAO) almeno fino al 4° anno.
 La diligente applicazione del metodo in tutte le sue fasi.
 La possibilità che, anche dopo corretto trattamento e ottimo risultato, vi siano recidive oltre il 10% dei casi e che alcuni piedi torti non siano “idiopatici” ma siano espressione di problematiche sistemiche non facilmente immediatamente riconoscibili.
d) La chirurgia non può essere abbandonata ma è parte integrante, anche se come ultima ratio, del trattamento complessivo del piede torto.
L’articolo tradotto (ho cercato di essere quanto più fedele al testo possibile senza quasi italianizzare la traduzione per evitare possibili reinterpretazioni) è pubblicato sulla sezione argomenti: PIEDE TORTO.
Auguro a tutti un Buon Anno 2014.

Categorie:piede torto

NOTIZIE SU PROBLEMI REGIONE CAMPANIA

Carissimi Amici e Genitori,
ricevo da qualche settimana e-mail ed sms preoccupati per una supposta stretta da parte della Rgione Campania a permettere ai suoi cittadini di recarsi fuori Regione per sottoporsi a trattamenti medici o/e chirurgici.
Voglio specificare che tale provvedimento (che comunque non impedisce di recarsi fuori regione ma obbliga ad una preventiva autorizzazione dalla propria ASL) vale solo per chi si vuole recare in una Regione CONFINANTE con la Campania, cioè Lazio, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria.
Non c’è, per ora, nessuna restrizione per chi voglia venire a farsi trattare a Novara, dove attulamente svolgo il mio lavoro con soddisfazione.
Tutti i piccoli pazienti che sono giunti all’Ospedale Magggiore della Carità di Novara sono tornati soddisfatti della organizzazione, puntualità ed efficenza di tale struttura. Fin quando dura!!
Un saluto a tutti
Dott. Lotito

Categorie:Uncategorized

BUONA PASQUA 2013

Cari Amici,
in occasione delle festività pasquali voglio augurarvi Felicità e Pace.
Per qualche giorno non avrò la possibilità di controllare il blog. Vi prego, pertanto, di postare le vostre richieste dopo Pasqua.
Auguri ancora a tutti
Dott. Francesco M. Lotito

Categorie:Uncategorized

AGGIORNAMENTI PIEDE TORTO

Carissimi,
il confronto serrato su questo argomento rende molto vivo il blog.
Per allargare le informazioni, mi permetto di segnalare questo artricolo comparso su “Archivio di Ortopedia e Reumatologia, Rivista curata dall’Istituto Gaetano Pini di Milano. L’articolo in questione si intitola: Strategie nel trattamento conservativo del piede torto congenito.
Il fascicolo è :vol 123-n.1 . 2012.
Digitando su google: Archivio di Ortopedia e Reumatologia si può acquistare l’articolo scaricandolo in PDF al costo di 39 euro.
Mi pare molto equilibrato ed esaustivo.
Purtroppo, in ossequio al copy-right non posso postarlo su questo blog.
Un caro saluto a tutti.
Dott. Lotito

Categorie:Uncategorized

Svolto il Corso -Convegno sulla Displasia Evolutiva dell’anca con la presenza del Prof. Graf

Cari amici,
il Corso-Convegno sulla displasia evolutiva dell’anca, da me organizzato a Novara, ha avuto un eccellente successo.
Sono molto orgoglioso e felice per la buona riuscita.
Intanto vi posto una foto con tutti i protagonisti dell’incontro. Da sinistra a destra: Dr. Mauro Zaffaroni, pediatra (Novara)Dr. Maurizio De Pellegrin, ortopedico,(Milano) Dr. Gino Rocca,ortopedico,(Novara) Prof. Reinhard Graf,(Stolzalpe) Dr. Francesco M. Lotito,ortopedico, (Novara-Napoli),Dr. Geppo Colasanto, ortopedico (Novara)
Alla prossima
Francesco M. Lotito

Categorie:Uncategorized

CORSO CONVEGNO DI ECOGRAFIA DELL’ANCA SECONDO GRAF

Cari Amici,
sto organizzando il primo Corso-Convegno in Piemonte di ecografia per lo screening ed il monitoraggio della displasia e lussazione congenita dell’anca secondo il Metodo di Graf.
Il Corso riservato a 30 partecipanti, teorico-pratico, ha già esaurito tutti i posti disponibili. E’ però possibile iscriversi in lista di attesa. Se arriveranno altre adesioni, sarà possibile organizzarne un secondo.

Il convegno, è invece aperto a tutti i colleghi che desiderino approfendire questo aspetto così delicato della salute dei nostri figli, anche per la ricaduta sociale ed economica che questa patologia comporta.
Sul programma ci sono tutte le notizie e la schada di iscrizione.
Un saluto a tutti
programma Corso-Convegno Ecografia dell’anca 1-2-3 Marzo 2012programma definitivoddh
Dott. Lotito

Categorie:Uncategorized
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 86 follower